La Porta per il Giorno della Memoria

La Porta per il Giorno della Memoria
La legge istitutiva del Giorno della memoria è del 2000, sono passati più di vent’anni e noi abbiamo imparato, dopo i primi anni di grande enfasi, che era necessario trovare una misura della memoria, abbassare la retorica, la ripetitività e dare spazio a una memoria che si facesse presente.

Resistenza nonviolenta, esperienze di convivenza, controinformazione, ricerca di una pace possibile… 

Voci da Israele e Palestina Con questa terza newsletter sulla guerra tra Israele e Hamas continuiamo nel nostro lavoro di ricerca e di selezione di strumenti per conoscere e approfondire. Senza negare le contraddizioni, senza pensare di poter eliminare le nostre parzialità e le distanze anche profonde nelle diverse prospettive sul conflitto. La guerra continua … Leggi tutto

Campagna di adesione 2024

Come ogni anno l’avvio della Campagna di sostegno alla Fondazione ci porta a dare uno sguardo a quest’anno così intenso e pieno.
Nel corso del 2023 (e non è ancora finito) abbiamo organizzato 3 seminari, 7 cicli di incontri per un totale di 28 incontri, una lettura pubblica in occasione del 27 gennaio, 4 presentazione di libri, 2 presentazioni di film, abbiamo avviato una collaborazione con l’Università di Bergamo che si è concretizzata in 7 eventi organizzati in collaborazione, vi abbiamo inviato almeno 40 newsletter, prodotto almeno una decina di newsletter tematiche con materiali di approfondimento sui temi più importanti.

Non darci la (tua) voce. ASCOLTACI!

Alcuni/e giovani cittadini/e figli/e di migranti, insieme ai loro coetanei di origine bergamasca, si raccontano alla comunità locale.
Nella nostra città il 20% della popolazione residente è di origine straniera, ma nella fascia 0/18 la percentuale è ancora più alta, fino a raggiungere picchi del 40%. È una parte di popolazione scarsamente visibile e, soprattutto, poco permeabile al resto della cittadinanza…

“Perché dovrei fermarmi?” DONNA VITA LIBERTÀ

ciclo di incontri | gennaio-marzo 2023
Nello scorso mese di settembre Mahsa Amini muore mentre è sotto la custodia della polizia morale di Teheran, arrestata perché indossava il velo in modo “inappropriato”. Da questo episodio prende avvio una grande mobilitazione di protesta che vede molte donne tra la protagoniste decise a chiedere il rispetto delle libertà fondamentali, uguaglianza dei diritti, giustizia sociale.

Campagna di adesione 2023 Fondazione Serughetti La Porta – ETS

Cari sostenitori e care sostenitrici della Fondazione,
cari amici care amiche della Porta,
il 2022: l’anno delle crisi. Potremmo riassumere così l’anno che sta volgendo al termine: la crisi pandemica, la guerra in Ucraina che ci ha scaraventato su un orizzonte per tanti versi inatteso, la crisi climatica che ha mostrato i suoi segnali pressanti con la siccità estiva, la crisi energetica ci sta attanagliando intrecciandosi con tutti gli altri aspetti…

Conflitti e guerre della contemporaneità: 1945-2022

CORSO DI STORIA 2022
Dalla fine del secondo conflitto mondiale, durante quelli che comunemente sono definiti 70 anni di “pace”, nel mondo si sono susseguiti centinaia di conflitti armati.
Eppure, il 24 febbraio 2022 l’aggressione all’Ucraina da parte della Russia, che ha condotto a precipitare una crisi già aperta da tempo, ci ha colto impreparati e ha riportato con violenza alle nostre coscienze la presenza della guerra in Europa, favorendo il ritorno di un linguaggio bellicista che si riteneva ormai consegnato al passato.

Mostra: “OLTRE DAFNE fermare Apollo”

In occasione delle iniziative intorno al 25 novembre sarà allestita a Bergamo la Mostra dell’UDI nazionale “OLTRE DAFNE fermare Apollo”, sul tema della violenza contro le donne
Bergamo 11 – 19 novembre 2022 – Sala Manzù, Via Camozzi, passaggio Via Sora